Il Gomitolo Magico

Con ago, filo e un po' di creatività tutto è possibile!

This content shows Simple View

Vestiti per donna e ragazze

Maglione Drops con motivo a zigzag

Ultimamente mi sto cimentando con i lavori ai ferri da maglia, per cui ho diminuito i tutorial da mostrarvi.
Stavolta vi mostrerò lo schema di questo maglione con motivo a zigzag poiché questo schema l’ho trovato sul sito della Drops. Vi lascerò alcune indicazioni prima di cominciare il lavoro.

Il nome del modello è Berry Delight della Drops Design. Aprite la pagina e guardate un attimo lo schema del modello.
Io ho disfatto ben quattro volte prima di capire come realizzare il punto zigzag.

Es: se avete un multiplo di sedici punti, dovete sempre trovarvi con sedici punti.
Il diagramma si dovrà lavorare da destra verso sinistra così: 1 maglia diritto (dir), 1 m gettata, 6 m dir, passare una m a dir senza lavorarla, lavora le 2 m successive insieme a dir, accavallare la m passata sulle m lavorate insieme, 6 m dir, 1 m gettata. Poi si ricomincia esattamente come prima. Il numero delle maglie non deve cambiare.
Comunque vi consiglio anche di guardarvi il video dimostrativo per capire meglio come lavorare.

Vi anticipo che il lavoro verrà molto grande. Per farvi capire questo maglione che ho realizzato è una taglia S e mi va grande. Se indossate una taglia L, seguite tranquillamente il modello M che comunque vi calzerà comodamente.

Ecco come sarà indossato:



Scialle con motivi a fiori

Per un po’ di tempo non scriverò regolarmente, poiché avrò un po’ da fare fra lavoro, editing di video e altri impegni.
Vi mostro comunque il mio ultimo lavoro con filati estivi, dato che per un po’ userò soltanto la lana.

scialle-fiori

Questo scialle con motivi a fiori l’ho realizzato seguendo lo schema della Garn Studio.
Potrete trovarlo qui e provare a realizzarlo anche voi!



Canotta all’uncinetto con motivi ad X

L’estate non è ancora finita! Molte donne si portano con sé rocche di cotone o di lana per lavorare all’uncinetto sulla spiaggia, quindi perché non realizzare una canotta prima di salutare il Sole estivo? Ecco dunque l’ultimo tutorial dell’estate!

Il pattern di questa canotta all’uncinetto che ho realizzato per voi è di Maria del sito inglese Pattern Paradise, dove è possibile trovare schemi gratuiti e a pagamento. La particolarità di questo lavoro sono le triple maglie incrociate che formano un motivo ad X visibili sulle spalline e sul busto. Ho usato un filato sfumato che ho acquistato sulla pagina di Filati & Segreti di Lia Gallo, eventualmente voi potreste usare due rocche dai colori differenti oppure un filato dalla tinta unita.
Questo lavoro non è proprio adatto alle principianti, però se vi mettete di buona lena riuscirete anche voi a realizzarla!

io canotta

Premessa: la taglia di questo schema è una M. Vi consiglio di variare le catenelle iniziali per ingrandire o rimpicciolire di qualche taglia.
Si parte dall’alto verso in basso e si lavora in tondo.
Per realizzare questo lavoro avrete bisogno di:
– Un uncinetto 4,5
– Cotone
– Forbici e ago
– Segnapunti

Abbreviazioni: catenella (cat), maglia bassissima (m. bss), maglia bassa (m.b), maglia alta (m.a), mezza maglia alta (m.m.a.), back loop (b.l.), tripla maglia alta (m.a.t.), motivo ad x ( MX)
ATTENZIONE: La prima o le due catenelle iniziali NON fungono da prima maglia sostitutiva.

Motivo ad X: questo motivo si realizza facendo una tripla maglia alta incrociata. Vi lascio uno schema che vi spiegherà come realizzarla. In alternativa potete realizzarlo facendo una maglia alta doppia nel caso la trovaste troppo alta.

maglia x

SPRONE
Per cominciare bisogna fare 120 catenelle e chiudere il lavoro a cerchio. Nel caso vogliate realizzare una taglia più grande, vi suggerisco di iniziare con 130 o 140 catenelle. L’importante è che siano sempre un multiplo di 2. Non vi scoraggiate se non riuscite a prendere le misure esatte, io stessa ho disfatto un paio di volte lo sprone prima di trovare la misura giusta perché quella indicata sul tutorial era troppo piccola per me.
1° giro: Lavorare un giro di m.m.a sul lato di sotto delle catenelle (vedi foto sotto) fino alla fine del giro. Chiudere con una m.bss nella prima maglia. In questo modo il primo giro sarà regolare e non si vedrà il retro delle catenelle.
2° giro: 4 cat, fare una t.m.a nell’ultima m.m.a del giro, 1 cat, fare il MX e una cat fino alla fine del giro. Chiudere con una m.bss. nella quarta catenella iniziale. Avrete in totale 60 MX
3° giro: 1 cat, fare delle m.m.a. nelle maglie e nelle catenelle fino alla fine del giro [180 maglie]
4° giro: 4 cat e t.m.a., proseguire con MX fino alla fine del giro. Chiudere con una m.bss. nella quarta catenella iniziale. [90 MX]
5° giro: 1 cat, fare un giro di m.m.a fino alla fine del giro e chiudere con una m.bss. [180]
6°giro: 1 cat, lavorare in BL. Fare un giro di m.m.a fino alla fine del giro e chiudere con una m.bss. [180]
A questo punto avremo finito di fare quello che saranno le nostre spalline.

Basic-Chain-StitchBUSTO
Adesso dovremo fare gli spazi per le braccia.
7° giro: fare 1 car, lavorare in BL. Fare 44 m.m.a., 26 cat e saltare 46 maglie sottostanti. Riprendere con 44 m.m.a, fare 26 cat saltando le 46 maglie sottostanti, chiudere con una m.bss. [88 m.m.a e 52 cat]
NOTA: Potete aumentare o ridurre le catenelle per realizzare lo spazio delle maniche. Se avete un seno prosperoso vi converrà ridurre le maglie da saltare sotto le catenelle. Vi consiglio di prendere dei segnapunti e fare sempre qualche giro per poi notare se vi calza.
8°giro: 2 cat, 2 m.a nella stessa maglia. Proseguire con 1 m.a per le prossime 42 maglie, alla 43° maglia fare 2 m.a. Proseguire con 1 m.a per le prossime 26 maglie, alla 27° maglia fare 2 m.a nella stessa maglia. Proseguire con 1 m.a per le prossime 42 maglie, alla 43° maglia fare 2 m.a. Proseguire con 1 m.a per le prossime 26 maglie e chiudere con una m.bss. [144]
9°-11° giro: 2 cat, lavorare in BL. Fare un giro di maglie alte fino alla fine del giro. [144]
NOTA: A questo punto indossate la canotta e provate come sta venendo il lavoro. Se il lavoro calza bene ma vi arriva a metà seno, vi consiglio di ripetere l’ottavo giro fino a quando non raggiungete una grandezza che vi copra il busto. Io, infatti, ho aggiunto altri tre giri prima di proseguire.
12-13° giro: 1 cat, lavorare in BL. Fare un giro di m.m.a fino alla fine del giro e chiudere con una m.bss. [144]
14° giro:  4 cat e t.m.a., proseguire con MX fino alla fine del giro. Chiudere con una m.bss. nella quarta catenella iniziale. [72 MX]
15° giro: ripetere il 13° giro
16° giro: ripetere il 14° giro
17° giro: ripetere il 13° giro
18° giro: ripetere il 14° giro
19° giro: ripetere il 13° giro
20° giro: 1 cat, lavorare in BL. Fare un giro di m.m.a fino alla fine del giro e chiudere con una m.bss. [144]
21-24°giro:  2 cat, lavorare in BL. Fare un giro di maglie alte fino alla fine del giro. [144]
25° giro: 1 cat, lavorare in BL. Fare un giro di m.m.a fino alla fine del giro e chiudere con una m.bss. [144]
26-32° giro: Ripetere dal 13° giro fino al 19° giro.

BORDO
33°giro: 1 cat, lavorare in BL. Fare un giro di m.b. fino alla fine del giro. [144]
34-36° giro: 1 cat, fare un giro di m.b. fino alla fine del giro [144]
37° giro: 4 cat e t.m.a., proseguire con MX fino alla fine del giro. Chiudere con una m.bss. nella quarta catenella iniziale. [72 MX]
38° giro: 1 cat, lavorare in BL. Fare un giro di m.b. fino alla fine del giro. [144]
39°: 1 cat, fare un giro di m.b. fino alla fine del giro [144]
40° giro (opzionale): Girare il lavoro a rovescio. Senza tirare troppo il filo, fare un giro di m.bss. sul front loop (ossia la maglia davanti) fino alla fine del giro.
Tagliare il filo e cucire.



Videotutorial: Pantofole all’uncinetto

Nelle ultime settimane è scoppiata la mania di realizzare scarpe e pantofole all’uncinetto, tanto che in molti gruppi ho visto molti capolavori. Ho deciso dunque di tradurre un altro lavoro che spiega come realizzare queste babbucce in cotone. Eventualmente è possibile realizzarle anche in lana per i periodi invernali.

Il tutorial di oggi è stato realizzato da Alba, una giovane donna spagnola che gestisce il sito Lanas y Ovillos, scrivendo spiegazioni dei suoi lavori in inglese e in spagnolo. Inoltre accompagna ogni suo schema con un videotutorial, per cui alla fine dell’articolo potrete guardarlo per chiarire tutti i passaggi del lavoro.

sandalias-rayas-web-crochet-slippers-free-pattern

Premessa: In questo tutorial non verrà spiegato come realizzare le babbucce e attaccarle alle suole, verranno usate appositamente per la casa. Il lavoro sarà eseguito con il punto basso, per cui non sarà necessario foderare. Per ingrandire o ridurre la lavorazione consiglio di usare un uncinetto più grande o più piccolo da quello indicato nel video.
Se volete realizzarle in due colori, potete alternare il filato ogni tre o quattro giri vostro piacimento.

Per realizzare questo lavoro avrete bisogno di:
– Uncinetto 3 o 3,5 (dipende dalla vostra lavorazione)
– Cotone o lana (almeno 150 gr)
– Forbici e ago
– Segnapunti
– Un bottone

Abbreviazioni: catenella (cat), maglia bassissima (m. bss), maglia bassa (m.b)
ATTENZIONE: la catenella iniziale non funge da prima maglia bassa. Serve solo per aumentare il gradino.

Corpo della pantofola

1° giro: Fare 8 m.b in un anello magico. Chiudere con una m.bss
2° giro: Fare 1 cat e girare il lavoro. Dovrete fare degli aumenti: 2 m.b ogni maglia sottostante. Chiudere con una m.bss. Alla fine avrete 16 maglie.
3° giro: Fare 1 cat e girare il lavoro. Fare * 1 m.b, incrementare il lavoro facendo 2. m.b nella maglia successiva*. Ripete * * fino alla fine del giro. Chiudere il lavoro con una m.bss.
4° giro: Fare 1 cat e girare il lavoro. Fare* 2 m.b, incrementare il lavoro facendo 2. m.b nella maglia successiva*. Ripete * * fino alla fine del giro. Chiudere il lavoro con una m.bss.
5° giro: Fare 1 cat e girare il lavoro. Fare * 3 m.b, incrementare il lavoro facendo 2. m.b nella maglia successiva*. Ripete * * fino alla fine del giro. Chiudere il lavoro con una m.bss.
6° giro: Fare 1 cat e girare il lavoro. Fare * 4 m.b, incrementare il lavoro facendo 2. m.b nella maglia successiva*. Ripete * * fino alla fine del giro. Chiudere il lavoro con una m.bss.
7°-25°giri: Fare 1 cat e girare il lavoro. Fare 1 m.b per ogni maglia sottostante, 1 m.bss per chiudere il giro.
Adesso dovremo fare lo spazio per inserire il piede.
26°-66° giri: Fare 1 cat e girare il lavoro. Fare 34 m.b e girare il lavoro.
Alla fine del 66° giro, tagliare il filo molto molto lungo che vi servirà per cucire la parte posteriore della pantofola.
ATTENZIONE: se notate che la pantofola è troppo corta o troppo lunga, potete aumentare o diminuire di qualche giro a vostro piacimento per raggiungere la misura che gradite.

Fascia laterale

Inseriamo il filo nuovo a lato della pantofola per fare la fascetta che chiuderà il lavoro.
1°-24° giro. Fare 8 m.b; fare una catenella e girare il lavoro.
25° giro: Adesso bisognerà fare l’asola per il bottone. Fare 3 m.b, 2 cat, saltare le due maglie sottostanti e riprendere con 3 m.b.
26° giro: Fare 3 m.b, fare due m.b nelle catenelle sottostanti, fare 3 m.b
27° giro (opzionale): Fare 8 m.b
A questo punto tagliate il filo e cucitelo all’interno del lavoro.

Questo lavoro è molto più semplice di quello che sembra! Potete anche realizzarlo in due colori, come ha fatto l’autrice del tutorial, oppure decorare la punta con delle applicazioni.
Vi saluto lasciandovi al videotutorial. Buon lavoro



Top all’uncinetto semplice da realizzare per l’estate

Con l’arrivo dell’estate e delle nuove rocche, ho messo da parte cordino e fettuccia per realizzare alcune magliette da sfoggiare durante la bella stagione.
Non sono riuscita a tradurre tutti gli schemi e le spiegazioni che ho trovato sul web per voi, alcune maglie erano troppo elaborate per poter spiegare tutto per iscritto. Ho provato però a trascrivere le spiegazioni in spagnolo di un top all’uncinetto semplice che ho realizzato per l’occasione.

top corto

Ammetto che è la prima volta che scrivo uno schema di una maglietta, spero di essere stata chiara nella stesura. Questo tutorial è stato ideato da una creativa spagnola che crea molti photobook che spiegano come realizzare i suoi lavori. Potrete trovarla su Facebook con il nome di Daniela Gomez.

Premessa: la taglia per questo top potete variarla da sole riducendo o aumentando il numero di catenelle di avvio. Si parte dal collo e si procederà in tondo. Inoltre io ho scelto di realizzare un top corto, voi potreste proseguire fino alla fine della lunghezza desiderata. Soltanto per lo scollo è bene seguire tutti i passi delle mie spiegazioni.
Abbreviazioni: catenella (cat), maglia bassissima (m. bss), maglia alta (m.a), maglia bassa (m.b)
ATTENZIONE: Le tre catenelle iniziali fungono da prima maglia. Le dovete considerare sempre come prima maglia alta iniziale.

Per realizzare questo lavoro avrete bisogno di:
– Uncinetto 3 o 3,5 (dipende dalla vostra lavorazione)
– 250/300 gr di Cotone, se però volete farla più lunga meglio aggiungere qualche gomitolo in più
– Forbici
– Ago
– Segnapunti (che potete acquistare qui)

SCOLLO
Cominciate ad avviare un numero di cat. multipli di 4. Per una taglia grande vanno bene 192 cat, per una taglia piccola 160 cat.
1°giro: fare 1 m.a in ogni catenella sottostante. Chiudere con una m.bss.
2°giro: Iniziare con 3 cat+2cat. Dovete proseguire come se fosse uno schema filet, solo che lascerete solo una maglia alta di spazio. Fate dunque una m.a e 2 cat; lasciate una maglia di spazio e fare una m.a. Proseguire fino alla fine del giro e chiudere con una m.bss.
3°-9°giro: Iniziate con 3cat+2cat iniziali. Fare una maglia alta ad ogni maglia sottostante, due cat, una m.a fino alla fine del giro.
10° giro: Si fa il primo motivo a V. Cominciare con 4 cat, una m.a nella stessa maglia. 2 cat di separazione, saltare la maglia sottostante e rifare la V (1 m.a, 1 cat, 1 m.a.) nella maglia sottostante successiva. Continuare fino alla fine del giro.

11° giro: Adesso il motivo a V sarà composto da 2 m.a, due cat e 2 m.a da realizzare nello spazio del primo motivo a V. Dividere ogni motivo con 2 cat.
12-22° giro: Anche qui il motivo a V sarà composto da 2 m.a, due cat e 2 m.a da realizzare nello spazio del secondo motivo a V. Dividere ogni motivo con 3 cat. Proseguire per altri dieci giri in questa maniera.

23-25/26° giro: Fare negli spazi a V 3 m.a, 2 cat., 3 m.a. Separare con tre cat. Ripetere il motivo per quattro giri, se però notate che lo scollo è troppo ampio, potete scegliere di fare solo due o tre giri.

MANICHE
Adesso dovreste prendere due segnapunti per decidere dove e come realizzare le maniche del vostro top.
Io ho scelto di fare uno spazio di 9 motivi a ventaglio, potete regolarvi da sole per comprendere la comodità delle maniche.
Dovete poi ripetere il 23° giro con alcune differenze: quando arriverete al segnapunti, NON dovete fare alcune catenelle di separazione fa continuare con il motivo a V. Vi mostro la foto per comprendere meglio.

Alla fine del giro potete anche togliere i segnapunti e decidere se allungare le maniche oppure proseguire la lavorazione della maglia come il 23° giro fino al raggiungimento della lunghezza desiderata.

BORDO FINALE (opzionale)

Il bordo finale per decorare la maglietta io NON l’ho fatto, ma per completezza vi spiegherò come chiudere il lavoro.
In ogni spazio bisogna fare 8 m.a separate da due cat. Nello spazio adiacente chiudere con una m.b, fare 2 cat e riprendere il motivo di 8 m.a fino alla fine del giro.

Spero che questo tutorial vi sia stato d’aiuto. Grazie per avermi seguito!




top