Il Gomitolo Magico

Con ago, filo e un po' di creatività tutto è possibile!

This content shows Simple View

Tutorial

Canotta all’uncinetto con motivi ad X

L’estate non è ancora finita! Molte donne si portano con sé rocche di cotone o di lana per lavorare all’uncinetto sulla spiaggia, quindi perché non realizzare una canotta prima di salutare il Sole estivo? Ecco dunque l’ultimo tutorial dell’estate!

Il pattern di questa canotta all’uncinetto che ho realizzato per voi è di Maria del sito inglese Pattern Paradise, dove è possibile trovare schemi gratuiti e a pagamento. La particolarità di questo lavoro sono le triple maglie incrociate che formano un motivo ad X visibili sulle spalline e sul busto. Ho usato un filato sfumato che ho acquistato sulla pagina di Filati & Segreti di Lia Gallo, eventualmente voi potreste usare due rocche dai colori differenti oppure un filato dalla tinta unita.
Questo lavoro non è proprio adatto alle principianti, però se vi mettete di buona lena riuscirete anche voi a realizzarla!

io canotta

Premessa: la taglia di questo schema è una M. Vi consiglio di variare le catenelle iniziali per ingrandire o rimpicciolire di qualche taglia.
Si parte dall’alto verso in basso e si lavora in tondo.
Per realizzare questo lavoro avrete bisogno di:
– Un uncinetto 4,5
– Cotone
– Forbici e ago
– Segnapunti

Abbreviazioni: catenella (cat), maglia bassissima (m. bss), maglia bassa (m.b), maglia alta (m.a), mezza maglia alta (m.m.a.), back loop (b.l.), tripla maglia alta (m.a.t.), motivo ad x ( MX)
ATTENZIONE: La prima o le due catenelle iniziali NON fungono da prima maglia sostitutiva.

Motivo ad X: questo motivo si realizza facendo una tripla maglia alta incrociata. Vi lascio uno schema che vi spiegherà come realizzarla. In alternativa potete realizzarlo facendo una maglia alta doppia nel caso la trovaste troppo alta.

maglia x

SPRONE
Per cominciare bisogna fare 120 catenelle e chiudere il lavoro a cerchio. Nel caso vogliate realizzare una taglia più grande, vi suggerisco di iniziare con 130 o 140 catenelle. L’importante è che siano sempre un multiplo di 2. Non vi scoraggiate se non riuscite a prendere le misure esatte, io stessa ho disfatto un paio di volte lo sprone prima di trovare la misura giusta perché quella indicata sul tutorial era troppo piccola per me.
1° giro: Lavorare un giro di m.m.a sul lato di sotto delle catenelle (vedi foto sotto) fino alla fine del giro. Chiudere con una m.bss nella prima maglia. In questo modo il primo giro sarà regolare e non si vedrà il retro delle catenelle.
2° giro: 4 cat, fare una t.m.a nell’ultima m.m.a del giro, 1 cat, fare il MX e una cat fino alla fine del giro. Chiudere con una m.bss. nella quarta catenella iniziale. Avrete in totale 60 MX
3° giro: 1 cat, fare delle m.m.a. nelle maglie e nelle catenelle fino alla fine del giro [180 maglie]
4° giro: 4 cat e t.m.a., proseguire con MX fino alla fine del giro. Chiudere con una m.bss. nella quarta catenella iniziale. [90 MX]
5° giro: 1 cat, fare un giro di m.m.a fino alla fine del giro e chiudere con una m.bss. [180]
6°giro: 1 cat, lavorare in BL. Fare un giro di m.m.a fino alla fine del giro e chiudere con una m.bss. [180]
A questo punto avremo finito di fare quello che saranno le nostre spalline.

Basic-Chain-StitchBUSTO
Adesso dovremo fare gli spazi per le braccia.
7° giro: fare 1 car, lavorare in BL. Fare 44 m.m.a., 26 cat e saltare 46 maglie sottostanti. Riprendere con 44 m.m.a, fare 26 cat saltando le 46 maglie sottostanti, chiudere con una m.bss. [88 m.m.a e 52 cat]
NOTA: Potete aumentare o ridurre le catenelle per realizzare lo spazio delle maniche. Se avete un seno prosperoso vi converrà ridurre le maglie da saltare sotto le catenelle. Vi consiglio di prendere dei segnapunti e fare sempre qualche giro per poi notare se vi calza.
8°giro: 2 cat, 2 m.a nella stessa maglia. Proseguire con 1 m.a per le prossime 42 maglie, alla 43° maglia fare 2 m.a. Proseguire con 1 m.a per le prossime 26 maglie, alla 27° maglia fare 2 m.a nella stessa maglia. Proseguire con 1 m.a per le prossime 42 maglie, alla 43° maglia fare 2 m.a. Proseguire con 1 m.a per le prossime 26 maglie e chiudere con una m.bss. [144]
9°-11° giro: 2 cat, lavorare in BL. Fare un giro di maglie alte fino alla fine del giro. [144]
NOTA: A questo punto indossate la canotta e provate come sta venendo il lavoro. Se il lavoro calza bene ma vi arriva a metà seno, vi consiglio di ripetere l’ottavo giro fino a quando non raggiungete una grandezza che vi copra il busto. Io, infatti, ho aggiunto altri tre giri prima di proseguire.
12-13° giro: 1 cat, lavorare in BL. Fare un giro di m.m.a fino alla fine del giro e chiudere con una m.bss. [144]
14° giro:  4 cat e t.m.a., proseguire con MX fino alla fine del giro. Chiudere con una m.bss. nella quarta catenella iniziale. [72 MX]
15° giro: ripetere il 13° giro
16° giro: ripetere il 14° giro
17° giro: ripetere il 13° giro
18° giro: ripetere il 14° giro
19° giro: ripetere il 13° giro
20° giro: 1 cat, lavorare in BL. Fare un giro di m.m.a fino alla fine del giro e chiudere con una m.bss. [144]
21-24°giro:  2 cat, lavorare in BL. Fare un giro di maglie alte fino alla fine del giro. [144]
25° giro: 1 cat, lavorare in BL. Fare un giro di m.m.a fino alla fine del giro e chiudere con una m.bss. [144]
26-32° giro: Ripetere dal 13° giro fino al 19° giro.

BORDO
33°giro: 1 cat, lavorare in BL. Fare un giro di m.b. fino alla fine del giro. [144]
34-36° giro: 1 cat, fare un giro di m.b. fino alla fine del giro [144]
37° giro: 4 cat e t.m.a., proseguire con MX fino alla fine del giro. Chiudere con una m.bss. nella quarta catenella iniziale. [72 MX]
38° giro: 1 cat, lavorare in BL. Fare un giro di m.b. fino alla fine del giro. [144]
39°: 1 cat, fare un giro di m.b. fino alla fine del giro [144]
40° giro (opzionale): Girare il lavoro a rovescio. Senza tirare troppo il filo, fare un giro di m.bss. sul front loop (ossia la maglia davanti) fino alla fine del giro.
Tagliare il filo e cucire.



Scaldacollo autunnale con motivo ad ananas

In questo periodo dell’anno mi accingo sempre a fare regali per me, per i parenti e per le amiche, soprattutto in vista dell’estate o per occasioni speciali. Questo lavoro che oggi vi mostro è adattabile ad ogni filato ed occasione; nel mio caso questo è diventato uno scaldacollo autunnale per una mia amica. Il motivo ad ananas è il punto di spicco del lavoro, però potreste impreziosirlo con un filato luminoso oppure lucido. Vi sconsiglio di usare un colore troppo scuro oppure un filato troppo grosso, perché potrebbe svalorizzare il motivo.
E sì, mi sono accorta soltanto dopo aver consegnato il lavoro che ho fotografato lo scaldacollo capovolto.

scaldacollo ananas

Per realizzare uno scaldacollo piccolo, come quello fatto da me, basteranno 120 grammi di filato; se invece volete realizzarne uno stile infinity, vi consiglio di usarne almeno 200 grammi. Ho usato un uncinetto della misura 3.5, però potreste provare anche una misura poco più grande o un filato più spesso.

Se avete difficoltà a leggere i simboli, vi consiglio di rileggere il mio articolo sulla simbologia dell’uncinetto dove ho inserito una legenda utile per tutte. In ogni caso potrete contattarmi in privato sulla mia pagina Facebook e accorrerò subito in vostro aiuto!
Buon lavoro!

5242_1116250911748197_8724856892849901925_n



Borsa grande all’uncinetto per l’estate

La stagione estiva sembra ancora lontana visto il cattivo tempo, eppure oggi vorrei mostrarvi un nuovo lavoro estivo. Questa borsa grande all’uncinetto è adatta per tutte le occasioni, come shopper ma anche come borsa per il mare.
Questa volta è la giovane artista Delia, madre di famiglia dell’Arizona, che ha condiviso il suo tutorial inglese sul suo sito Delia Creates.

borsa shopper

Con che materiale lavorare? L’autrice ha usato del cotone grosso, effettivamente si potrebbe usare anche della lana per una borsa più invernale.

Alcune note dell’autrice prima di iniziare il tutorial:

  • Se non riuscite a trovare un filato così spesso, potrete usarne tre o quattro assieme anche di colori diversi.
  • Potete legare assieme al cotone anche un filato di rafia o yuta per un effetto più estivo.

Premessa: il tutorial è davvero molto semplice rispetto alla shopper della settimana scorsa, però se volete renderla più rigida consiglio di foderarla.

Per realizzare questo lavoro avrete bisogno di:
– Uncinetto 9
– 400 gr di Cotone, se proprio non volete rischiare 450 gr.
– Forbici
– Ago

Abbreviazioni: catenella (cat), maglia bassissima (m. bss), maglia alta (m.a), maglia bassa (m.b)
ATTENZIONE: Le tre catenelle iniziali fungono da prima maglia. Le dovete considerare sempre come prima maglia alta iniziale.

Inizio del lavoro con 20 catenelle.
1° giro: Tre cat, quattro m.a nella terza catenella. Avrete 5 m.a. Fare 16 m.a per tutte le cat, 5. m.a nell’ultima cat e girare il lavoro. Proseguire con 16 m.a fino alla fine del lavoro. Chiudere con una m. bss. Vi ritroverete con 42 maglie totali.
2° giro: 2 cat e 1 m.a nella prima maglia, 2 m.a nelle prossime 4 maglie. Alla fine avrete 10 maglie. Proseguire con 16 m.a. Fare 2 m.a in una maglia per cinque volte, proseguire con 16 m.a. Chiudere con una m.bss. Avrete 52 maglie totali.
Ecco come dovrebbe apparire il lavoro:

base borsa
3° giro: 2 cat, fare un giro di m.a per tutto il giro. (52)
4°-12 giro: ripetere il terzo giro.
Adesso passiamo ai manici.

13° giro: 2 cat, fare 7 m.a. Fare 22 cat per fare il manico, saltare le 10 maglie sottostanti e chiudere con una maglia alta nell’11° maglia. Continuare con 15 m.a. Fare 22 cat per il secondo manico, saltare 10 maglie sottostanti e fare una maglia alta. Proseguire con altre 7 m.a, chiudere con una m.bss.
14° giro: Fare 2 cat, proseguire con 7 m.a. Effettuare 22 m.b per il manico. Proseguire con 15 m.a. Effettuare altre 22 m.b per il secondo manico. Proseguire con 7 m.a e chiudere con una m.bss.
Tagliare il filo e cucire all’interno delle maglie.

Ecco come dovrebbe essere il lavoro:

borsa manici



Borsa all’uncinetto in cotone e ottima shopper

Negli ultimi tempi fa sempre comodo tenere con sé una shopper per quando si deve fare la spesa, soprattutto perché si vuole contribuire a salvaguardare l’ambiente ed evitare di acquistare buste di plastica al supermercato. Perché dunque non realizzarne una noi?
Un lavoro semplice da realizzare è proprio questa colorata borsa all’uncinetto in cotone, che è possibile variare di misura con il tipo di fettuccia e l’uncinetto da usare.

Questa guida la potete trovare in inglese sul sito di Just Be Crafty, gestito dall’artista Brittany del North Carolina.

borsa uncinetto

Per realizzare questo lavoro avrete bisogno di:
– Uncinetto 5.5
– 200 gr Cotone. L’autrice dice tre gomitoli, non specifica la quantità.
– Forbici
– Ago
– Segnapunti (che potete acquistare qui)

Prima di proseguire, vi consiglio di dare un’occhiata a queste offerte di Amazon per i materiali:

Abbreviazioni: catenella (cat), maglia bassissima (m. bss), maglia alta (m.a), maglia bassa (m.b)
ATTENZIONE: le tre catenelle iniziali fungono da prima maglia. Le dovete considerare sempre come prima maglia alta iniziale.
Consiglio a tutte di segnare la fine del giro con un segnapunti altrimenti avrete difficoltà a tenere il segno.
BASE DELLA BORSA:
1° giro: ANELLO MAGICO, fare tre catenelle e undici maglie alte. Vi ritroverete con 12 m.a
2° giro: *4 cat., 1 m.b nella maglia sottostante*. Ripetere * fino alla fine del giro. Inserire un segnapunti nell’arco di catenelle finale. Avrete 12 spazi.
3° giro: *4 cat, 1 m.b nell’arco delle 4 cat*. Ripetere * fino alla fine del giro.
4° giro: ripetere il terzo giro
5° giro:*4 cat, m.b nell’arco di catenelle successivo, 4 cat, m.b nello spazio successivo, 4 cat e m.b nello STESSO spazio*. Ripetere * fino alla fine del giro. Vi troverete con 18 spazi.
Da questo momento state facendo crescere il lavoro.
6° giro: ripetere il 3° giro
7° giro: *4 cat, m.b nell’arco di catenelle successivo, 4 cat, m.b nello spazio successivo, 4 cat e m.b nello STESSO spazio*. Ripetere * fino alla fine del giro. Vi troverete con 24 spazi.
8° giro: ripetere il 3° giro
9° giro: *4 cat, m.b nell’arco di catenelle successivo, 4 cat, m.b nello spazio successivo, 4 cat e m.b nello STESSO spazio*. Ripetere * fino alla fine del giro. Vi troverete con 32 spazi.
10°-12° giro: ripetere il 3° giro
13° giro: Ora si incrementa il lavoro dopo 4 spazi di catenelle. Segue così *4 cat, m.b nell’arco di catenelle successivo, 4 cat, m.b nello spazio successivo, 4 cat, m.b nello spazio successivo, 4 cat e m.b nello STESSO spazio*. Ripetere * fino alla fine del giro. Vi troverete con 40 spazi.
14°-16° giro: ripetere il 3° giro
17° giro: *4 cat, m.b nell’arco di catenelle successivo, 4 cat, m.b nello spazio successivo, 4 cat, m.b nello spazio successivo, 4 cat e m.b nello STESSO spazio*. Ripetere * fino alla fine del giro. Vi troverete con 50 spazi.
18°-30° giro: ripetere il 3° giro.
31° giro: *3 cat, m.b nel prossimo spazio di cat* Ripetere * fino alla fine del giro
32°-33° giro: Ripetere il 31° giro
34° giro: *2 cat, m.b nel prossimo spazio di cat* Ripetere * fino alla fine del giro
35° giro: *1 cat, m.b nel prossimo spazio di cat* Ripetere * fino alla fine del giro
36° giro: 2 m.b in ogni spazio di catenelle fino alla fine del giro
37°-38° giro: Un giro di maglie basse fino alla fine del giro.
Ecco come dovrebbe essere la borsa.

borsa

MANICI DELLA BORSA:

Prima di proseguire, prendere due segnapunti e  segnate le due estremità della borsa (anche per non confondervi nella creazione dei manici).
Per comodità vi consiglio di contare le vostre maglie del 38° giro e suddividere così le due estremità della borsa.

39° giro: Fare 35 cat, saltare 24 maglie e fare una m.b nella 25°maglia. Hai creato così il primo manico.
Fare un numero di m.b che ritenete adeguato per far si che i manici siano allineati. Fare altre 35 cat, saltare 24 m.b. e fare una m.b alla 25° maglia.
40° giro: Fare delle m.b nel backloops (la parte di dietro della catenella) per tutto il manico, continuare con delle m.b fino alla fine del giro.
41° giro: m.b. per tutto il giro
42°-46°giro: ripetere il giro 41
Tagliare il filo e cucire.



Cesto all’uncinetto in fettuccia con motivo in punto diamante

Oggi vorrei spiegarvi come realizzare un cesto all’uncinetto con la fettuccia. Questa volta sarà più complesso rispetto a quello della settimana scorsa (puoi rivedere il tutorial da qui), però il motivo in rilievo rende il lavoro molto più grazioso.

Questa guida la potete trovare in portoghese sul blog di di Helenacc.blogspot.it, sito curato dalla brasiliana Helena Maria Caldas.

cesto rombi

Questa settimana sono stata molto indaffarata, per questo motivo ho voluto tradurre per voi un altro tutorial (che magari un giorno realizzerò anche io). Prima di cominciare, vi consiglio di lavorare con un uncinetto adatto alle vostre esigenze e usare una fettuccia in lycra. Questo lavoro è più impegnativo, per cui non vi preoccupate se non riuscite al primo tentativo.
Ecco i materiali da utilizzare:

  • Fettuccia
  • Uncinetto da 8 a 10
  • Ago per fettuccia
  • Forbici

Abbreviazioni: catenella (cat), maglia bassissima (m. bss), maglia mezza alta (m.m.a)
ATTENZIONE: le tre catenelle iniziali fungono da prima maglia alta. Le dovete considerare sempre come prima maglia alta iniziale.

Inizio lavoro: anello magico o tre catenelle
base cestoBASE: l’autrice ha fornito lo schema per realizzarla, io vi scriverò comunque i punti da utilizzare
1° giro:12 m.a nell’anello magico o nelle tre catenelle, una m.bss nella prima m.a per chiudere il primo giro.
2° giro: 3 cat che saranno la prima maglia, lavorare un’altra m.a nello stesso punto. In seguito continuare con 2 m.a ogni maglia sottostante. Chiudere con una m.bss. Alla fine avrete 24 maglie.
3° giro: (2 m.a nella prima maglia, 2 m.a nelle due maglie successive) fino alla fine e chiudere con una m.bss. Vi ritroverete con 36 maglie.
4° giro (facoltativo): (1 m.a nella prima maglia, 1 m.a nella seconda maglia, 2 m.m.a nella prossima maglia) fino alla fine. Chiudere con una m.bss. Vi ritroverete con 48 maglie.
5°giro: 3 cat, 1 m.a per ogni maglia, 1 m.bss per chiudere il giro. Il lavoro comincerà a curvarsi.

Corpo della cesta: Per realizzarla è consigliato prima vedere questo videotutorial per imparare a fare il Punto Diamante.
Abbiamo la fortuna di trovare un video in italiano sul canale dell’Angolo di Criss. Dopo aver fatto un po’ di pratica con questo punto, potrete proseguire la lavorazione.


Adesso che avete appreso il punto, potete continuare il lavoro da sole in modo tale che la cesta cresca a vostro piacimento.
Se avete deciso di fare un cesto grande con base di 5 giri, dovrete creare un diamante con spaziatura di tre maglie alte per la larghezza, tre maglie basse per l’altezza e tripla maglia alta per il punto in rilievo; nel caso aveste deciso di fare un cesto con base di 4 giri, dovrete ridurre lo spazio del diamante con due file di maglie basse per l’altezza e il punto in rilievo lo farete in maniera normale.
Cercate di non fare il diamante troppo largo altrimenti non vi troverete nel chiudere il lavoro.

Rifiniture bordo: Per chiudere il cesto vi consiglio di fare due o tre giri di maglia bassissima. Tagliate il filo e nascondetelo all’interno della lavorazione con l’aiuto di un ago.

 




top