Videotutorial: come realizzare una borsa all’uncinetto in fettuccia con fondale rigido

Oggi ripesco la foto di un mio vecchio lavoro realizzato quest’estate. Una borsa all’uncinetto in fettuccia di cotone (non lycra, attenzione) bianconera con fondale rigido, manici in plastica e fodera in cotone. Non ho avuto la possibilità di fotografarla molto per cui ci accontentiamo.

11666033_972579446142786_2949507867457574449_n

Stavo ancora imparando a lavorare la fettuccia e non sapevo bene da dove iniziare. La maggiore difficoltà è stata la lavorazione della fettuccia utilizzando una base rigida, poiché non riuscivo bene a lavorare con l’uncinetto e far passare la fettuccia nei fori. Ho seguito dunque un videotutorial che spiegava come lavorare con un fondale rigido.

Vorrei lasciarvi alcuni consigli prima di lasciarvi al videotutorial e di cominciare a lavorare. Dovete procurarvi un fondale (non importa se tondo o quadrato), della fettuccia, un uncinetto piccolo 2,5 o 3, un uncinetto grande dall’8 al 10 adatto a lavorare la fettuccia.
Il primo giro serve per fissare la fettuccia e “cucirla” al fondale, per cui dovrete lavorare abbastanza stretto con l’uncinetto piccolo. Se avete una mano molto stretta vi consiglio di proseguire con il secondo giro con un uncinetto 5, in modo tale che potrete allargare il lavoro gradualmente.
Un’ultima annotazione: Il fondale non si lavora dal rovescio, dovete lavorare dalla parte decorata. Quando il lavoro crescerà, si piegherà verso l’esterno per cui non si vedranno le cuciture e la base sarà visibile.

Il punto che ho utilizzato per la mia borsa è il punto basso in costa. Si lavora come una maglia bassa normale ma invece di prendere entrambi gli anelli della maglia precedente si lavora soltanto la maglia posteriore.

maglia-in-costa-dietro

Prima di lasciarvi al videotutorial, volevo ricordarvi che è possibile acquistare un gomitolo di fettuccia anche su Amazon a 4,10 euro.
Date un’occhiata all’offerta.

Adesso vi lascio al videotutorial di Creazioni Mon Amour. Ciao!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *