Il Gomitolo Magico

Con ago, filo e un po' di creatività tutto è possibile!

This content shows Simple View

Il Gomitolo Magico

Maglione Drops Sweet Lady, lavoro ai ferri circolari

Mi è stato chiesto in più gruppi il tutorial di questo maglione viola e rosa; ho deciso dunque di lasciare sul sito il link al tutorial di questo modello Drops.

Vorrei avere più tempo a disposizione, lo ammetto. Ho impiegato quasi sei mesi per ultimare questo maglione della Drops. L’inizio era scorrevole, poiché era un unico pezzo su cui lavorare e ho impiegato poco ad arrivare all’altezza delle maniche. Da lì il lavoro si divide in due parti, le maniche si devono fare aperte per poi essere cucite a lavori ultimati.
È stata una faticaccia nascondere tutti i fili rimasti, cucire il tutto. Ho rimandato a lungo prima di decidermi a confezionare il tutto, ci ho impiegato quasi due pomeriggi. Il risultato però è stato soddisfacente e credo che ne sia valsa la pena.

Non ho apportato nessuna modifica al tutorial originale del Drops Sweet Lady Blue, soltanto ho usato una rocca di lana sfumata che ha valorizzato maggiormente il punto legaccio. Inoltre il mese è minore rispetto a quello indicato sul sito di quasi cento grammi ma questo dipenderà anche dal tipo di lana utilizzato (il mio filato è leggerissimo). Troverete le spiegazioni nel link del nome del modello.



KAL: Mantella morbidissima ai ferri circolari

Buon anno nuovo a tutte, amiche artigiane e amiche che stanno imparando. Il 2017 è stato per me un anno di tanti cambiamenti, per cui ho faticato molto a stare al passo con vari progetti. Ho trascurato un po’ i ferri e l’uncinetto, però adesso cercherò di riprendere man mano tutti i lavori arretrati che ho mostrato nella mia pagina su Facebook senza spiegazioni.

Questa mantella è nata seguendo il KAL, ossia un lavoro di gruppo, realizzato nel forum L’isola Creativa. L’autrice che ha scritto lo schema è Rosa “Il filo che crea”. Questo è un lavoro adatto anche alle novizie dei ferri, inoltre le spiegazioni che troverete nel forum sono esaustive e non ho bisogno di aggiungere altri dettagli alle spiegazioni. Se avete qualche difficoltà, non esistete a contattarmi in privato su Facebook.

Solo una piccola annotazione. Io ho usato i ferri del 10, non quelli del 7, per cui le maglie di avvio sono diverse. Se ben ricordo, ho avviato 90 o 96 maglie. Dalla foto noterete anche che a me calza un po’ grande perché la taglia realizzata è più o meno una L. Nel caso vogliate fare una S, basterà fare almeno 8-10 maglie d’avvio in meno.
Buon lavoro!



Canotta Summer Violet DROPS, lavoro ai ferri circolari

Con un poco di ritardo voglio condividere con voi lo schema della canotta realizzata quest’estate. Anche stavolta mi sono dedicata ai ferri circolari, il mio nuovo attuale amore per i lavori artigianali. Probabilmente molte di voi lo realizzeranno più verso la primavera, perché dedite ai lavori invernali e per i regali di natale. In ogni caso ci tenevo a farvi conoscere questo modello, Summer Violet, della Garn DROPS.

Il filato, invece, lo potrete acquistare sulla pagina di Filati e Segreti di Lia Gallo.

Anche questa maglia è realizzata con la tecnica del Bottom Up, partendo dal basso fino ad arrivare allo sprone. Con i ferri dei cinque il lavoro sarà morbido e scorrevole, calzerà addirittura un po’ largo sui fianchi. Stavolta non sarà necessario lavorare a parte i bordi per le maniche, per cui consiglio questo modello per coloro che odiano cambiare o tagliare il filo una continuazione. Con una rocca di appena trecento grammi realizzerete questo capo per nulla elaborato.

Vi lascio il link del tutorial del sito della Drops.



Maglia Call It Spring DROPS, lavoro ai ferri circolari

Finalmente ho finito di lavorare a questa maglia primaverile, però adatta anche per le sere d’estate. Sto lavorando molto con gli schemi della Garn DROPS perché trovo tantissimi modelli ai ferri, adatto per me che sto ancora imparando a lavorare coi ferri circolari. Li ho scoperti da poco, ma già li amo perché posso evitare di tagliare troppe volte il filo e cucio il meno possibile.

Questa maglia si chiama Call It Spring DROPS, potete trovare lo schema a fine articolo.
Ho usato i ferri del 4, come indicato nel sito, e ho preferito fare una taglia M poiché è un po’ troppo aderente sui fianchi. Se avete la mano un po’ stretta come me, vi consiglio di realizzarla di una taglia più grande. Non ho molto da aggiungere a riguardo, il lavoro è abbastanza scorrevole.

Vi lascio il link del tutorial qua.



Sciarpa estiva all’uncinetto con motivo ananas

Salve, oggi vorrei mostrarvi un simpatico accessorio estivo tratto da uno schema giapponese. In estate è insolito per noi italiani indossare stole o sciarpe estive, ma questi capi d’abbigliamento possono impreziosire il nostro look, soprattutto un abito con le bretelle sottili.

Qualche piccola indicazione prima di lasciarvi al videotutorial.
Io ho utilizzato l’uncinetto del 3.5, per chi ha una mano stretta andrà bene anche l’uncinetto 4. Se invece volete realizzare una stola e non una sciarpa con soli due motivi, potete provare a farla con 58 catenelle iniziali (+ tre per la prima maglia alta) così da fare ben 4 motivi. Altrimenti ricordatevi che è sempre un multiplo di 15-1. Fate sempre qualche tentativo prima di proseguire.
La lunghezza della mia sciarpa è di 59 giri, però potete sempre realizzarla più lunga; è importante però che vi fermiate ai punti del 3° giro prima di passare ai giri di chiusura della sciarpa.

Vi lascio anche i link per acquistare l’astuccio coi gattini (sono due perché sono di tipi differenti, il secondo è quello che utilizzo io) e il contagiri, utilissimo per tenere a mente punti e giri utilizzati.

A questo punto vi lascio al videotutorial:




top